• Case Nuove, Civitella D'Agliano (VT)
  • 0761-948963

Gianni Abbate, napoletano, attore professionista dal 1976, ha fatto parte della Compagnia Alfred Jarry, gruppo storico dell’Avanguardia Teatrale italiana, partecipando alle loro produzioni fino al 1982. Ha lavorato non solo in teatro, ma anche in cinema, televisione e radio, con registi e attori quali: Gregoretti, i fratelli Giuffrè, Francesco Maselli, Liliana Cavani, Luca de Filippo, Marcello Mastroianni, Pupella Maggio, Vittorio Mezzogiorno, Roberto Benigni ed altri. Maria Malleier, invece nasce a Lana, Bolzano. Frequenta negli anni ‘70 l’Istituto d’Arte per la ceramica a Bologna. Tra 1980 e il 1981 viaggia negli Stati Uniti e in America Latina. Tornata in Europa, dal 1982 al 1985 è allieva della Scuola Dore Jacobs di Essen (Germania), dove si diploma in“Bewegungspädagogin” (Scienze del movimento). Negli anni successivi partecipa a un corso d’improvvisazione teatrale e di movimento con Rüdiger Fabry, insegna ginnastica terapeutica e creativa in Spagna, Italia e Germania. Nel 1986 Gianni e Maria fondano il Teatro Null, aprendo nello stesso anno una scuola di recitazione ed espressione corporea a Volterra, con il patrocinio del Comune ed il sostegno della Provincia di Pisa, per circa tre anni. Qui Gianni inizia a scrivere i suoi primi testi teatrali, mettendoli in scena con gli allievi della scuola. Nel 1989 un suo testo, “Vigilia di Natale”, è segnalato dall’I.D.I. e nel 1990 vince la rassegna “Teatro di parola” organizzata dal Comune di Genova. Un altro testo, “Il Presidente”, nel ‘99 arriva secondo con menzione speciale al festival “Drammaturgia in festival” di Napoli. Maria continua a lavorare sia all’interno che all’esterno del Teatro Null con corsi e seminari anche per le Scuole. A Volterra scoprono l’amore per la campagna e nel 1989 acquistano il podere Porcino, facendolo diventare la sede del Teatro Null, costruendo così nel tempo  una vera officina artistica.


Il Teatro Null è anche Officina culturale “I porti della Teverina”, di cui fanno parte 6 Comuni del viterbese, finanziato dalla Regione Lazio fino al 2016.

Podere Porcino Virtual Tour